Colussi
Studio Colussi (Colussi Architetti)
p.zza Indipendenza 8 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - italy
CLS SFN 48T26 L483Z - tel 0039 0431 30878 / 0039 0431 668102 - Fax 0039 0431 372295 - Mobile 0039 337 541051 - studiocolussi@virgilio.it
studiocolussi@legalmail.it (PEC)

facebook you tube
Colussi

Escúchame!!! mi raccomando in data 4 dicembre 2016 (referendum) dobbiamo dire NO!!!

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Dr. Alberto Rigotto direttore finanziario di Udinese Calcio S.p.a.

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Arch. Pietro del Frate Sindaco di San Giorgio di Nogaro

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Avv. Mario Anzil Sindaco di Rivignano

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Prof. Diego Fusaro filosofo in Università San Raffaele (Milano)

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Prof. Mauro Travanut Consigliere Regionale Dem

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Dr. Stefano Salmè di Casa Pound

Festa del No 09 gennaio 2017 .. A sx Prof. Diego Fusaro filosofo in Università San Raffaele (Milano) a dx Giorgio Marchesich (Fronte Giuliano Indipendente)

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Da sx Colussi, Mauro Travanut, Diego Fusaro

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Franco Mattiussi, presidente di Provincia Udine

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Da sx Franco Mattiussi, presidente di Provincia Udine, Senatore Ferruccio Saro, Colussi e Travanut

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Da sx Colussi, Travanut e Fusaro

Festa del No 09 gennaio 2017 .. A sx Senatore Ferruccio Saro, Colussi

Festa del No 09 gennaio 2017 .. tra il pubblico: Alberto Rigotto, Pietro del Frate, Mario Anzil, Stefano Salmè, Luca Campanotto, Franco Mattiussi, Alessandro Tesini, Andrea Soardo, Edi Beltramini, Antonio Casola, Roberto Duz, Beccia, Mario Corriera, Mario Batteria e altri ..

Festa del No 09 gennaio 2017 .. Stefano Colussi Presidente di Fronte Friuli Indipendente

Dicembre 2016 .. Gennaio 2017 .. il Movimento Studentesco di ITI Malignani di Cervignano . Manifestazione in piazza Indipendenza davanti al Municipio .. a sinistra Gloria leader di MS .. Fronte Friuli Indipendente è amico di Gloria e di suo Papà

 

2 anni fa esattamente in data 18 dicembre 2014 (anniversario morte Giuseppe Stalin) Stefano Colussi partecipa in piazza Ippodromo Mosca ad una manifestazione Marxista/Leninista naturalmente con copertura dello zio Putin. Ha soggiornato all'Hotel National, dove sono stati ospiti anche zio Silvio di Milano, Juan Carlos di Madrid, Vladimir Ilici Ulianov (Владимир Ильич Ульянов) detto Lenin ecc.

.. Campo di Calcio e Fabbricato uso Servizi di Strassoldo (Cervignano del Friuli).. progetto e direzione lavori Studio Colussi.. Impresa di Costruzioni Lega delle Cooperative di Udine..

.. Azienda Sanitaria Locale n° 5 (Bassa Friulana) .. recupero e ristrutturazione interna .. trasformazione dell'Ospedale Psichiatrico di Sottoselva in "Comunità Alloggio" .. oggi il fabbricato viene utilizzato anche con altre destinazione d'uso .. progetto e direzione lavori architetto Colussi di Cervignano del Friuli .. un ringraziamento al dott. Cautero e all'Ufficio Tecnico ..

.. Scuola Primaria e Palestra di viale Giacomo Matteotti in Cervignano del Friuli .. metà anni '70 .. progetto degli architetti Stefano Colussi e Rudi Zonch (Archest S.r.l. di Palmanova)

.. Anni '80.. dieci case a schiera (sei da un lato e quattro dall'altro di via Fiume Vecchio in Cervignano del Friuli ..) progetto architetto Colussi e direzione lavori del geometra Alessandro Burba di Fiumicello.. impresa Im.Edil S.r.l. (consulenza Agenzia Corrado di Cervignano del Friuli)

.. Anni '70.. dodici case a schiera in via Monfalcone .. progetto architetto Colussi di Cervignano del Friuli .. direzione lavori architetto Michele Sguassero .. impresa Sguassero S.p.A. di San Giorgio di Nogaro ..

.. inaugurazione del CCCP (Circolo Culturale Cervignano Polis) .. primo maggio 2014 ..

Colussi & Zorat ringraziano i Signori Sindaci della Bassa Friulana, ovvero da sinistra verso destra .. Gianluigi Savino (Cervignano del Friuli), Cristiano Tiussi (Bagnaria Arsa), Alviano Scarel (Aquileia), Ennio Scridel (Fiumicello), Francesco Martines (Palmanova), Michele Tibald (Terzo di Aquileia), la Signora Palmina Mian (Ruda), Pietro Del Frate (San Giorgio di Nogaro), Mareno Settimo (Villaggio Roma) ..

Colussi & Zorat ringraziano i cugini Alessandro Kechler de Asarta, ed inoltre la Famiglia Tesini, Famiglia Martelossi, Famiglia Vigo, Famiglia Milocco, Famiglia Rossi, Famiglia Barbanti, Famiglia Sponton, Famiglia Landi, Famiglia Malacrea e Famiglia Penati di Milano..

Colussi & Zorat ringraziano per il loro intervento: Mauro Travanut (Cervignano del Friuli), Franco Mattiussi (Aquileia), Giorgio Marchesich (Trieste) ..

by Aldo & Rosy

Colussi è con il Signore collocato al Centro... altri invece sono con Giuda Iscariota (stravaccato sul tavolo), il Capo dei Giudei...by Leonardo da Vinci...

.. quando Grado era Grado .. manca Nene, Gughi, Umberto, Marisetta etc..

.. da sinistra: John, Gianna, Gigi, Gughi, Silvia, Johnny.. e in piedi Cicci e Stefano Colussi ..

Daniela spieta Rosa a Sappada.. da sinistra me misiir Agnûl Zorat, me cusina Rita, me agne Ret, le mari di Daniela (Iris Martellossi), me mari Lavinia cul spagnol in man, me barbe Mario Zorat e me pari Guido Colussi..

..i tosatei de Venesia & i frus dal Friul..viva viva viva il made in italy..

Colussi giovinotto al glorioso ITI MALIGNANI di UDINE.. un ringraziamento al Preside dr. Fabio Illusi (e ...Teresa) per tutti i casini che ho combinato e che loro pietosamente hanno coperto..

dubai

Architetto Colussi in Dubai dal 2009..

Castions di Strada (Udine) Piano di Recupero progettato da architetto Stefano Colussi, vicino alla sede municipale e vicino al Poliambulatorio, progettato dal professor architetto Gianugo Polesello, insegnante del Colussi in IUAV e nativo proprio di Castions.. il Piano di Recupero comprende la Biblioteca Municipale e Alloggi Comunali.. il fabbricato fu inaugurato dal Presidente Onorevole Adriano Biasutti e dal Sindaco Bassi.. un ringraziamento particolare al Segretario Comunale dr. Dorbolò e all'impresa di costruzioni Virginio Sattolo..

Cervignano del Friuli.. studio per "Piano di Recupero" di Casa Malacrea dei dottori Massimiliano e Giorgio.. proposta urbanistica ad A.C. al fine di risolvere barriera architettonica su marciapiede con permuta volumetrica sul retro del fabbricato (progetto non realizzato).. by Studio Architetto Stefano Colussi..

Fine anni settanta dodici alloggi in Cervignano del Friuli.. mentre lavoravo al PRGC di San Giorgio di Nogaro.. e al Piano Insediamenti Produttivi di Torviscosa (Udine).. committente Immobiliare Parco Verde S.r.l. di Arredamenti Conti di Castions delle Mura..

Cinquantaquattro alloggi in Cervignano del Friuli con vista su Fiume Aussa: il più sfortunato lavoro dello Studio Colussi.. inizialmente il progetto ci è stato commissionato da Im.Edil S.r.l. ed è stato approvato dall'Amministrazione Comunale contestualmente alla progettazione di Via Fiume Vecchio e relative opere di urbanizzazione primaria.. poi il progetto viene ceduto alla Thermotrev S.a.s. di Treviso.. i lavori furono iniziati già in piena crisi edilizia.. improvvisamente il mercato riparte alla grande con una sfrenata corsa agli acquisti immobiliari.. sul più bello dopo aver ultimato i lavori all'80% la Thermotrev salta per aria e i fabbricati vanno all'asta, vengono riacquistati e da altri (imprese e professionisti) ultimati.. by architetto Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Italy, Stati Uniti d'Europa.

"..bambina su monopattino.." scultura vista e fotografata a casa di un mio amico di Cremona..

.. la dr.ssa Rosa Colussi (Cargo Chemical s.r.l). & il dr. Bertie Kechler (Nestlè S.A.)..

.. da sinistra mio papà Guido Colussi (Udine) & Giuseppe Gini (Udine) fotografati in piazzale Francesco (Franco) Marinotti a Torviscosa (Ud)..

L'ultimo lavoro di progettazione fatto a tempo perso dal Colussi "la ristruturasion da cjasa di Agnûl Zorat a Scodovacja" .. lavoro non realizzato ..

Planimetria generale .. progetto non realizzato ..

Profilo umano e professionale dell’architetto/ professor Colussi
Grandi mine, grandi osterie, grandi miti, grande politica, ma poca/piccola architettura.

Colussi nasce a Udine il 26 dic 48 da Lavinia Tesini di Torre di Zuino, frazione di San Giorgio di Nogaro, oggi Torviscosa, dopo l’insediamento industriale-agricolo-urbano della Saici, gruppo Snia Viscosa. Il nonno materno di Colussi, Girolamo Tesini (detto il Risar), a sua volta era venuto in quel posto per sovrintendere il lavoro delle risaie.
Il padre Guido invece, nato a Udine dal nonno Modesto, direttore didattico in città, viene da Udine a lavorare in Saici e conosce Lavinia, che già lavorava lì negli uffici del gruppo Padri Armeni di Venezia, proprietari di una grande Azienda Agricola. Colussi vive 30 anni a Torviscosa, conseguendo la maturità classica allo J. Stellini, come aveva fatto il padre. Degli anni di liceo ricorda la prof Peratoner, il prof Menon, il prof. Giordano, ritrovato anni dopo in osteria ad Aquileia. Ricorda anche il prof. Scuz, grande grecista, bevitore e navigatore, che a Grado in vacanza, gli fa amare e capire il greco, essendo stato silurato proprio in quella materia in 4ta ginnasio. Colussi studia poco e male, a parte il greco. Infatti, trombato definitivamente in 1ma liceo viene cacciato dal padre Guido al Toppo Wasserman per 2 anni. Alla fine, grazie al prof. Giordano, Saffi ed altri, e soprattutto grazie al preside prof. Alessandro Vigevani, quasi amico di banco di Guido, riesce a sfangare la maturità classica, uscendo con il mitico 7 in greco e altrettanto mitico 7 in latino. Il voto in greco viene conquistato, il 7 in latino viene rubato copiando dalle più brave della classe, ovvero le amiche più care Letizia Pozzuto di Udine e Angela Felice di San Daniele.

In seguito si iscrive all’I.U.A.V. di Venezia. Folgorato dal ’68, invece di studiare architettura, si butta a capofitto nei movimenti autonomisti e operaisti di Venezia.
Quando conosce il prof Massimo Cacciari, che in quel periodo teorizzava l’entrismo, a sua volta entra nel 70 nel P.C.I. di Torviscosa. Diventa segretario di sezione con 100 iscritti, fonda la FGCI con 20 (insieme a Pioggia e Checco), ruba a CISL e UIL centoventiscritti, vincendo, come premio di sezione, un viaggio di 15 giorni a Mosca, capitale della Grande Unione Sovietica. La sezione ringrazia la Federazione e manda Dino Candosin in Russia. La sezione comunista di Torviscosa, bombardata dagli avvenimenti del 68, e specificatamente dall’esperienza scatenata di Giorgio Conti, già dirigente del M.O. sud-africano, già dirigente del P.C.I. clandestino svizzero, già direttore di A.L.E.F. con sede in Udine a due passi dal municipio, la povera sezione di Torviscosa (dicevamo) impazzita dalle parole del segretario cacciariano e da un direttivo allargato, costituito da giovani operai che nel 68 avevano vissuto la loro liberazione culturale e politica, letteralmente si disintegra, andando in 1000 pezzi, nonostante gli interventi dell’on. Verdini e di Giuliano Paietta, membri della direzione romana del PCI.
Colussi aveva tra l’altro anche fatto la scuola di partito alle Frattochie a Roma e di Faggeto Lario sul lago di Como, conoscendo anche l’on. Ingrao e l’on. Napolitano. Poco prima, alle amministrative del 70, comunisti, socialisti e psiuppini erano entrati in comune a Torviscosa come Sinistre Unite. Con un articolo sul quotidiano l’Unità sulla crisi del comparto industriale delle fibre cellulosiche e sintetiche a firma S.C. vengono fermati e apostrofati i turnisti delle 22.00 in Saici. Colussi, dopo l’auto-incenerimento della sezione, letteralmente allo sbando si ritira. Riprende a suonare nelle orchestre di periferia e cerca di laurearsi con Beppe Ferreri di Vittorio Veneto e Poldo Saccon di Conegliano. Naturalmente precedentemente conosce e colleziona, a mezzo libretto rosso di Mao, numerosi 30 e lode con il il prof. Gianugo Polesello, il prof. Costantino Dardi, e infine con il prof. Manfredo Tafuri. Si laurea nel 73, relatore prof. Massimo Cacciari con 110 su 110. E forse anche con un correlatore esterno di laurea a nome di tale professor Toni Negri di Padova.

Fa il servizio militare in Citroen Diane seguito a ruota dalla R4 della Renault. Se non avevi quelle auto lì non contavi uno 0,00. Amici di quegli anni Stefano Becich, Angelo Viscovich, Dino Colinassi, Evaristo Cian, Augusto Casasola, Roberto Cicuto, Toni Capuozzo, Mario Maran, Gianfranco Turchini, Renzo Marinig, Nino, Lucio, Edi, Dino, Enrichetto, Santino, Fabio detto Febo, Marcilo, Ellis Donda, Lara Foletti, Donatella Baici, Guido Stefanelli, Nello Bertossi, Andrea Valcich, Giorgio Zuccardi-Merli, i Carraro, Pierino Cerri, Paolo Vidali, Nennella Bonaiuto con Anna….ed anche altri ancora come Rodiano Greco e Luigi Mele ed altri… che al momento non ricorda. Amici di Milano, Roma, Napoli, Vittorio, Bologna, Trento, Udine…la ruota girava cosi! A Venezia riesce a vedere al Ridotto una delle ultime sceneggiate del Living Theatre con la Judith Malina e Julian Beck, a Teatro riesce a sentire il sax di Stan Getz, e a vedere e gustare qualche Negroni con Louis Khan a Palazzo Ducale. Dopo tutti questi casini, alla fine rimangono in tre: Colussi, Soardo, Turchini. Il ministro on. Loris Fortuna aveva disegnato loro un grande futuro. Uno a Roma con l'architetto Marcello D’Olivo, l’altro a Milano con Guiducci e anche per Giangi grandi scenari che non ricorda. Sono finiti malamente invece uno in canonica, l’altro a Rovereto vicino Trento, l’altro ancora (il colussi) a Cervignano del Friuli.( per altri 30 anni)

Colussi si ricorda ancora della morte di John Kennedy (scrive a Jacqueline che gli manda una fotografia del presidente), della morte di Aldo Moro (proclama lo sciopero generale immediato all’ITA di Cividale), scrive a Mao che gli manda le Opere Prime e anche ricorda della recente ultima malattia di Fidel Castro (infatti manda una e-mail al Comandante). Colussi molla la politica e inizia la libera professione di architetto e contestualmente l’insegnamento presso I.T.I. A.Malignani di Udine per la materia di Disegno Tecnico, dopo un po’ di garzonato presso Studio Milocco di Latisana. Tra i primi lavori il PRGC di San Giorgio di Nogaro, il PIP di Torviscosa, e la realizzazione di 25 case a schiera sempre a Torviscosa per conto di una cooperativa di abitazione. In seguito lavora per l’Amministrazione Comunale di Cervignano del Friuli, Castions di Strada, Palmanova, Carlino, Palazzolo dello Stella, Latisana, nuovamente San Giorgio, Pavia di Udine, ASL n°2, Ater di Udine, in ogni caso sempre nella Bassa Friulana. Intanto si sposa nella Chiesa di Scodovacca (Cervignano) con Daniela Zorat e nasce Rosa.
Colussi lavora per le prime imprese sempre della Bassa ovvero con Gregoratto spa, Sguassero spa, De Candido spa, Sostero spa di Lignano, la mitica Coop Ars et Labor ed altre ancora. Una breve esperienza imprenditoriale con Angelo, papà di Daniela, in C.I.E.C. s.p.a., Edilcava s.r.l., Ci.pre Costruzioni s.r.l., Union Beton s.p.a. e con il Consorzio Industriale Cave Medio Friuli. Colussi era entrato nel P.S.I. dell’on. Benedetto Craxi, detto Bettino. Il consiglio comunale di Udine nomina Colussi nel C.d.A della CRUP con la presidenza dell’avvocato Bertossi e, in seguito con un nuovo mandato, con l’avvocato Antonio Comelli, già presidente della Amministrazione Regionale. Lavora politicamente portando nel paesello di Cervignano del Friuli il ministro Claudio Signorile (trasporti) e il ministro Gianni De Michelis (esteri). Due operazioni brillanti realizzate con il copare Valmore Venturini. Colussi lavora anche come consulente tecnico per Autovie e Servizi s.p.a. di Trieste. Rimane vicino al senatore Ferruccio Saro e Franco Castiglione e al deputato Francesco De Carli e Gabriele Renzulli. Con la caduta del Muro e crollo del Movimento Operaio e Socialista Italiano inizia un periodo di fermo, di ripensamento e di riflessione.

Inizia a viaggiare andando a Madrid, Roma, Napoli, Sud Italia, Ibiza e Formentera, Londra, Berlino, Francoforte, Istanbul, Ankara, New York, Jamaica, Barcellona, Sicilia, Sardegna, Corsica, numerose volte in Grecia, visitando Atene, Tirinto e Micene e Delfi, Corinto, Creta, Santorini, Mikonos e poi Yemen, Malta e il nord Africa, Egitto, Marocco, Tunisia, ma anche Capoverde e Zanzibar. Daniela si muove anche da sola: 2 volte a Cuba, Los Angeles, in Israele, e nelle nuove repubbliche baltiche, in Messico… A dicembre (Natale e San Silvestro), però, sempre a Plodn con piccole fiaccolate, grandi mine e fuochi di artificio. Durante quel periodo Colussi non legge decisamente nada de nada e lavora poconiente: 3 lavori. Specificatamente un fabbricato commerciale a Monfalcone (gruppo Pellicano oggi IPERSiMPLY), un lavoro a Cervignano il cosiddetto Eremo di Gabriele D’Annunzio, un lavoro a Palmanova per USL n°2 (la ristrutturazione del manicomio di Sottoselva). In quella occasione incontra lo psichiatra dr. Angelo Righetti di Zocca (Modena) amico di Vasco Rossi anche lui di Zocca.
Colussi inizia una nuova e divertente avventura con il Popolo di Vasco. Contemporaneamente inizia una esperienza politica in campo autonomista friulano e fonda un gruppo indipendentista "Fronte Friuli Indipendente", insieme ad alcuni amici vecchi e nuovi. Rosa cresce conseguendo la maturità classica allo Stellini di Udine, una laurea in filosofia a Trieste, un master a Londra, un master del Sole 24ore in marketing e management, uno stage in POPAI (una invenzione americana) a Milano galleria San Babila, un lavoro in Cargo Chemical s.r.l. a Milano. Rosa muore nella sua-sua casa di Milano ai Navigli a 27 anni in data 01 mar 07.

Colussi compie 60 anni e va letteralmente in pensione in tutti i sensi possibili ed immaginabili. Gli rimangono sempre suoi vecchi amici PCI, DC, PSI e PSIUP, gli amici e i ricordi del glorioso ITI Malignani, colleghi con i quali praticava il Giro della Morte a Udine e studenti sparsi dappertutto, i parenti Colussi, Tesini, Mjlochi, Rossi, Zorat, Sponton, Martelossi, Vigo e Barbanti, Malacrea e Kechkler alcuni altri amici in campo autonomista e indipendentista friulano, come Pedronetto, Moratti, Pozzo, Bonutti : specificatamente a Cervignano si considera amico del prof. Mauro Travanut, del dr. Alberto Rigotto e del dr. Candotto, oltre naturalmente ai negoziatori giusti (Corrado, Falone, Zonch, Bertoz, Piovesan detto Pioggia) e di tutte le osterie giuste. Insomma per tornare all’inizio politica, vino, un po’ di affari, architettura 0,00, qualche trattoria ok, un po’ di edilizia… I miti? G.B. Campeis, Daniela e Rosa, Angelo Zorat, uno giusto della Questura udinese di Palucje, una infermiera del dr.Fonzar, Claudio Cojaniz, Libero, il Blasco, Bettino, Silvio, il presidente Dellai e non l’Illy, e per finire il prof D’Aronco e PPP, il poeta e l’intellettuale di Casarsa e di tutto il Friuli, la piccola/grande Patria…
Colussi has also a dream: “Berlusconi fa rima con Veltroni” dice. Anche se la città di Milano vince sempre, comunque e ovunque. Ma se i 2 in fine decidessero di costruire una bella cooperativa/alternativa politica, economica e sociale tutto tornerebbe finalmente come prima, con una punta di autonomia ed indipendentismo in più che sicuramente, ma sicuramente, non guasterebbe …E a casa tutti-tutti, ma tutti, i signori dipietrini, i soliti furbetti del più furbetto dei quartieri milanesi, che hanno segnato una delle pagine più brutte e vergognose della storia italiana.
Milano, nov 08 by Aldo and Rosy

NOTE
Lucio....Lucio Cinti, dottore in ingegneria, già sindaco di San Giorgio di Nogaro, già Presidente Consorzio Zona Industriale Aussa Corno, 2 mandati come consigliere regionale.
Edi....Edi Beltramini, dottore in pedagogia, già sindaco di Torviscosa, già presidente e fondatore della Azienda/ Consorzio per il Rifiuto e Smaltimento Acque Industriali ( il cosiddetto Tubone).
Nino.....Nino Orlandi, dottore in legge, avvocato e giornalista con studio in Udine, Sindaco di Latisana, già vicepresidente degli Ospedali della Bassa Friulana, fondatore di una Banca a Pertegada.
Dino....Dino Merlo, dottore in architettura, imprenditore, già sindaco di Torviscosa, già vicepresidente dellaeroporto del Friuli VG.
Santino....Sante Biasutti, dottore in economia e commercio, già sindaco di Palazzolo dello Stella, presidente Ente Fiera di Udine, dirigente e vicedirettore IACP (oggi ATER) di Udine.
Pioggia....Claudio Piovesan, imprenditore, amministratore delegato della DCA SYSTEM (elaborazioni contabili) di Cervignano del Friuli. Cuoco di livello globale.
Pedro....Giancarlo Pedronetto, dottore in lettere antiche, già sindaco di Muzzana, già consigliere regionale e Vicepresidente della Giunta Regionale del Friuli VG, fondatore di Unione Friuli.
Razzo....Valmore Venturini, perito di ITI Malignani in Udine, già assessore e vicesindaco di Cervignano, già responsabile della segreteria del viceministro senatore Franco Castiglione di Udine. Tecnico dei vvff di Udine e assessore LLPP in Comune di Manzano.
Enrichetto.....Enrico Bulfone, dottore in legge, 3 volte consigliere regionale e vicepresidente della Provincia di Udine, avvocato con studio in Udine.
Checco.....Gianfranco Turchetti, imprenditore, già assessore in Comune di Torviscosa, già presidente per 10anni del cosiddetto Tubone, titolare del Convivio, giocatore di golf. Dirigente d'Azienda in una Impresa Coop di Servizi Veneta.
Febo.....Fabio Turchini, dottore in lettere moderne, filosofo, consulente e dirigente di EUPRAGMA srl in Udine, imprenditore.
Scarpis o scarpe.................., maturità classica J.Stellini di Udine, filosofo in Cervignano del Friuli, già intellettuale e consulente di Fronte Friuli Indipendente. Un grande amante della letteratura inglese e francese. Perfetta conoscenza della lingua inglese e francese (parlata e scritta). Grande esperto di informatica.
Andretta dottor Renato, imprenditore agricolo, di Tombolo di Padova (PADOVA).
Doris dottor Ennio, imprenditore finanziario, di Tombolo di Padova (MILANO).
Zio Silvio.. Berlusconi dr. Silvio, il 1mo imprenditore e finanziere d'Italia, tra i primi in Europa, tra i primi nel Villaggio Globale. Un solo problema: come fare un accordo e trovare un punto di equilibrio, pur precario, pur temporaneo, ma credibile con l'onorevole Massimo D'Alema?
Nota fuori Note...Colussi: la stabilità economica/politica non ha prezzo, che non possa essere pagato:... Silvio devi pensare Bettino in tutti i sensi. Gli italiani sono stufi di essere governati da ladri, ladruncoli, imbroglioni, puttane, travestiti, statali, analfabeti, comici da avanspettacolo, furbetti di ogni tipo. I nostri figli come possono con 1000euro/mese (quando va bene) sopportare questo peso titanico? Attenzione qui crolla tutto. Ma proprio tutto (dice il Colussi).
Giangi.....Turchini dottor Gianfranco, laureato in lettere antiche, classe 48, dotato di certificato per essere stato il più giovane dirigente d'azienda d'Italia, già direttore generale di Solatrix spa, oggi consulente tecnico del Gruppo Puntin (sanità privata) in Veneto.
JB Campeis....(non è un Wiskey).....Campeis Giovanni Battista, avvocato in Udine (number one del Lombardo-Veneto). Avvocato della famiglia Colussi.
Cojaz....Cojaniz maestro Claudio, musicita e compositore, grande jazzista, San Giorgio di Nogaro e Ajello. Viene alla ribalta televisiva romana 20 anni fa, componendo la sigla di "Mixer" di Minoli.
Rig8.....Rigotto dr. Alberto, già studente ITI Malignani di Colussi per un trimestre, laureato Università di Udine dove rimane come docente (?), commercialista con studio in Cervignano del Friuli, responsabile amministrativo di Udinese Calcio spa.
Mjlocco....Milocco geom Enor, 90 anni, studio in Latisana, partecipa al TEAM di D'Olivo per la progettazione della Spirale di Lignano Sabbiadoro. Cugino della mamma di Colussi.
Kechler...... Kechler conte Alessandro, maturità Jacopo Stellini di Udine, residente in Fraforeano. Sposa Maria Irene Barbanti, cugina materna del Colussi.
Marcilo… De Marchi geom. Marcello, dottore in architettura presso IUAV di Venezia, studio in San Giorgio di Nogaro con ingener Sandro Titton di Malisana, e anche dirigente LLPP in Cervignano del Friuli. Si vanta di aver avuto 10 in disegno al Marinoni, quando già collaborava con la CILA VALDADIGE spa e…per al proprietà transitiva… con l'architetto Gino Valle di Udine.
Marcilo….Marcello perito Sesso, maturità ITI Malignani di Udine, copare di nozze di Colussi, pensionato e componente del CdA della COOP NORD EST di Reggio Emilia.
Vasco Rossi con il mitico e abbronzatissimo Solieri…..una voce e una chitarra, musica e sogno di ogni Roxy-Bar.
Vidali…..Paolo Vidali, compagno di banco alle elementari e al ginnasio di Colussi, maturità classica J.Stellini di Udine, si iscrive a scienze matematiche alla Università degli Studi di Trieste. Scappa a Roma a 20 anni per fare fame e traccheggiare a Trastevere, in via dei Riari, come attore, aiutoregista, regista, comparsa, sceneggiatore, direttore di doppiaggio etc…(e chi più ne ha, più ne metta). Regista di un bellissimo documentario su Torviscosa, contenente all'interno anche spezzoni di un documentario di Antonioni del 37 realizzato per SAICI. Oggi direttore Centro Audiovisivi di Udine.
Soardo…..Soardo dr.prof. Giuliano, amico- amico di Colussi dal 68 ai primi anni 90. Dottore in scienze sociali a Trento, insegnante di ruolo di tutto. Trapolero e venditore di qualsiasi cosa abbia le caratteristiche per poter essere comprata-venduta. Rifugiato in Canonica e in Convento, dove fa finta di espiare tutto ciò che NON può essere espiato.

Milano 2010 By Aldo & Rosy

Alla sinistra la signora Verdiana Bragutti, moglie di Athos Bragutti, costruttore di tutti gli impianti di riscaldamento del paese di Torviscosa. Sulla destra Toni Barbanti il più grande saldatore della Falk, ovvero il più grande saldatore di Sesto San Giovanni (Milano). Tony, negli anni cinquanta viaggiava in jaguar e-type come Diabolik e Eva Kant. In piedi con camicia bianca mio papà Guido Colussi venuto a lavorare in Saici (gruppo Snia Viscosa) da Udine insieme ad altri cinquemila dipendenti. Al centro con collana di perle, mia mamma Lavinia Tesini vicino alla sorella più giovane Lauretta Tesini in Barbanti.

Castello di Gorizia.. mia cugina Donatella Colussi (telly) sposa l'ingegner Giuseppe Sacco.. foto di gruppo di amici & parenti.. da destra mia zia Ida, mio papà Guido, mia zia Anna... Colussi al centro come al solito... la sposa ... estrema sinistra mio zio il maestro Ferdinando Rossi di Pocenia.. il più grande cacciatore di Torviscosa e dintorni..grande assente "Vrech" il cane da caccia di Ferdinando..

"La dr.ssa Rosa Colussi con il moroso in Magreb".. by Stefano Colussi Cervignano del Friuli, Italy.

Statale 14, comune di Terzo di Aquileia, Borgo Malborghetto... Come diceva l'ing. Leopoldo Francovich, già sindaco di Cervignano del Friuli, in Italia abbiamo in ogni famiglia un architetto, o un ingegnere, o un geometra, o un perito pertanto siamo ridotti a lavorare solamente con una clientela di famiglia. Ovvero abbiamo cinque architetti per metroquadrato. Ringrazio l'avvocato Tibald, sindaco di Terzo di Aquileia.

Siamo arrivati al progetto di massima del Roxy bar di Cervignano del Friuli...a breve quello esecutivo... architetto Stefano Colussi in Cervignano del Friuli. PS: ed ecco a voi il "terzo socio" di RB.

Dopo dodici mesi di naja il Colussi riesce a diventare caporale..... — con William Righetti.

Il Colussi e la Zoratta giovinotti, al matrimonio (in qualità di copari) del p.i. Marcilo Sesso dal Tôr. Circa 1000 anni a.C.

Eremo uno a Cervignano del Friuli (Udine)...

Tragica settimana a Vodice (Croazia)... Freddo e mare gelato: unica nota positiva la prima trattoria sul lungomare: pesce di prima, formaggio speciale e prosciutto crudo squisito, e soprattutto vitoska in quantità industriali. Colussi sempre in compagnia del direttore generale della Solatrix S.p.a. (clinica preferita).

Piano Particolareggiato in Cervignano del Friuli (Italy) che comprende numero due fabbricati... "Eremo Uno" già pubblicato e fabbricato "Eremo Due" di circa quaranta alloggi a corte aperta su "Eremo Uno". Progetto urbanistico ed edilizio e parziale direzione lavori dell'architetto Stefano Colussi. Progetto Edilizio e Variante Generale numero uno approvato dalla Sovrintendenza di Trieste... un ringraziamento al sindaco di Cervignano Mauro Travanut e all'architetto de Comelli di Trieste e al geometra Savoia di Udine, nostro amico che purtroppo non c'è più.

La Madonna di Barbana, a mezzo dei suoi quattro pellegrini (Dani impegnata nello scatto), uccide e annienta il diavolo, le diavolesse e i seguaci dello stesso e delle stesse. Il diavolo (il più bello degli angeli) si era "gasato" e riteneva di superare Dio in bellezza, grandezza e potenza. W Dio e abbasso il diavolo.

Uno degli ultimi lavori del Colussi. Impresa Sguassero S.p.A. su proprietà di un'area edificabile dei dottori Malacrea di Cervignano del Friuli.

Foto scattata dal "Pioggia" dopo che il Colussi aveva sposato Dani Zorat le fie di Agnûl

Dieci case a schiera per una cooperativa di abitazione in Villa Vicentina (Ud). Progetto Studio Colussi... Impresa Geom. Giuly Gottard...Molte modifiche sono state apportate al progetto originale dei dieci alloggi, dai singoli assegnatari soci della Coop, relativamente ai serramenti e alla lattoneria.

Vladimir Vladimirovič Putin di Leningrad erede storico/politico/culturale della Grande Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche e erede di Pëtr Alekseevič Romanov, detto Pietro il Grande e anche di Vladimir Ilici Ulianov (Владимир Ильич Ульянов) detto Lenin...e amico di "famiglia" dello Zio Silvio...a buon intenditor poche parole.

Lis vacis dal'agensia sinc, tignudis come principesis, dal dôtor Eridanio Vigo un lombard, imparentat cun me nona Irene Milòc dal Tôr di Zuin, maridada cun un Tesin...

Via Trieste a Cervignano del Friuli... un vecchio progetto dell'architetto Stefano Colussi... negozi più alloggi... Impresa Gregoratto S.p.a.

..il Foschi e il Colussi ai Caraibi con pugnetti alcolizzati in alto..sulla destra la signora Botera amante fugace del Foschi, noto "femminaro" di Padania e non..

Andando a Santa Clara (Cuba) Colussi si ferma al mercato con tre chicas, tanto per farsi mojito espesial, patriótico y revolucionario a causa della Dani che gli aveva "rompió las bolas"

Punto vendita in Cervignano del Friuli delle "Cooperative Operaie di Trieste Istria e Friuli" progetto anni '80 dell'architetto Stefano Colussi. Impresa Gregoratto S.p.a.

Storica assemblea plenaria (CdA + direzione + collegio revisore dei conti) della CRUP di Udine ovvero cambio della guardia dal presidente CdA avvocato Bertossi alla presidenza dell'avvocato Antonio Comelli. — con avvocato Appiotti, Ugo Mariuz, Antonio Comelli, Avvocato Bertossi e Adino Cisilino.

Correva l'anno del Signore 1972 uno nella foto era al soldo dei Servizi Sovietici indovinate chi poteva essere ????

Pier Paolo Pasolini di Cjasarsa: l'unico intellettuale, poeta, letterato e Profeta del Popolo e della Lingua Friulana...

Omaggio all'onorevole Benedetto Craxi detto "Bettino", nato a Milano da padre siciliano. Omaggio da parte dei Socialisti della Bassa... In piedi, con il microfono in mano, collegato in diretta telefonica con l'on. Stefania Craxi, l'ingegner Lucio Cinti di San Giorgio di Nogaro...Da sinistra il Colussi, Cinti, Mammarella chiamato da Lucio "lupo marsicano" e assistente di Bettino ad Hammamet, Alessandro Colautti, e l'onorevole Gabriele Renzulli. Foto pubblicata in prima pagina dal MessaggeroVeneto di Udine, due anni fa... Ps. bandiera sul tavolo cimelio del movimento operaio e socialista dei primi del novecento.

By Aldo & Rosy...forse l'ultimo lavoro dello Studio Colussi prima del prepensionamento forzato. Oggi IPERSiMPLY di Monfalcone (Go) sulla Statale 14. Committente: Immobiliare Boldrin S.p.A. di Treviso. Impresa di costruzione: Sguassero S.p.A. di San Giorgio di Nogaro (Ud)... un ringraziamento al geometra Giuly Gottard che ci ha passato il lavoro, all'assessore Esposito che è stato un amico e ci ha aiutato insieme all'ufficio tecnico e ad un collega architetto di Monfalcone con casa a Sappada (Belluno).

Un vecchio amico del Colussi... Il maestro Evaristo Cian di Ruda (Ud) detto "Chevaristo" ovvero Evaristo + Che... allievo di Giuseppe Zigaina... avrà superato il maestro ??? secondo Colussi "SI".
A destra: Monumento al Corvo (2008), ovvero Corvo + Ulivo........di Evaristo Cian di Ruda.

....Il Cojaz ovvero il Maestro

Un vecchio progetto dell'architetto Colussi a Cervignano del Friuli... negozi, alloggi e uffici... in via Roma... Impresa Gregoratto S.p.a.

Piazza delle Erbe, Verona..L'architetto Dani Zorat incontra il suo vecchio professore e relatore di laurea Arrigo Rudi l'unico professionista (autorizzato) a completare i lavori di Carlo Scarpa (nel frattempo deceduto), già preside dello IUAV di Venezia.. ad esempio Rudi completò a Verona la sede della locale Cassa di Risparmio.. da notare gli occhi innamorati della allieva e l'occhio furbetto del professore, che purtroppo se n'è andato anche lui.. correva l'Anno del Signore 2005 d.c. (by Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Stati Uniti d'Europa)

Dieci Case a Schiera per conto della "Coop di Abitazione denominata Torviscosa Due"..(Presidente Marcello Sesso).. Impresa di Costruzione Imm.Edil S.r.l... Progetto e direzione lavori dell'architetto Stefano Colussi di Cervignano del Friuli Stati Uniti d'Europa.

Colussi a Monfalcone prima del varo estivo del suo barchino il "Granma"

Dopo Monfalcone la prima tappa: l'isola/santuario di Barbana dentro la laguna di Grado-Marano per aperitivo e benedizione...

Uno degli ultimi lavoretti dello Studio Colussi negozi e uffici in piazza Indipendenza...impresa Gregoratto S.p.A. di Cervignano.

..Laguna di Grado Marano.. "Ai Fiuri de Tapo"..il P.P. (il pirata palmarino) mi compra la più bella isola della laguna e mi costruisce una "osteria friulana" posizionata in mezzo al mare..da sinistra la Contessa Casarini di Bologna, il Giangi, il Pirata e il Colussi..da notare i bicchieri ripieni di vino..il Foschi è impegnato nello scatto e sta trescando con la Dani..

Il primo punto vendita della LIDL a Cervignano del Friuli sulla statale 352 (il secondo quello operativo è stato invece costruito sulla statale 14) quello in foto è stato progettato dall'architetto Stefano Colussi... by Aldo & Rosy

MessaggeroVeneto, DOMENICA 26 settembre 2010

Torviscosa (Udine).. quindici case a schiera edificate da Impresa di Costruzioni "Ars et Labor" Coop.. Presidente e Direttore arch. Ado Buiatti di Terzo di Aquileia.. Progetto e Direzione Lavori architetto Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Stati Uniti d'Europa.

La più bella dottoressa della clinica di Verona dove vado regolarmente a rigenerare il mio povero fegato appesantito dal marciapiede e dalle osterie friulane.

Un vecchio progetto di Colussi per conto della CI.PRE COSTRUZIONI S.r.l. 14 case a schiera a Villa Vicentina (Ud), consulenza e particolari costruttivi prefabbricazione arch. Titta Paoloni - www.tittapaoloniarchitetto.eu

Gianfranco Turchini (già direttore generale di Solatrix S.p.A. e precedentemente dirigente del Psiup) e Colussi nella Plaza de la Revolución all'Havana — con Enrico Foscato impegnato nello scatto.

Nato come "Conad" oggi "Maxi SUPERMERCATI" con cinquanta alloggi sul retro... progetto architetto Stefano Colussi... impresa Gregoratto S.p.a.

Il dott. Alberto Rigotto: il più bravo e fortunato allievo del Colussi...se invece di tre mesi avesse frequentato il glorioso ITI MALIGNANI per tre anni, dove sarebbe arrivato?

Il Colussi, sostanzialmente un nipotino di Franco Marinotti da Vittorio Veneto e da Milano...."E' proprio la verità vera - aggiunge Colussi - se Marinotti, (sicuramente più grande di Gianni Agnelli o Pirelli), non fosse arrivato a Torre di Zuino....mio padre di Udine assieme ad altri 5.000 dipendenti, non sarebbe mai venuto a lavorare in SAICI e quindi non avrebbe mai incontrato mia madre, che già lavorava lì in una grande azienda agricola di Padri Armeni..."
ago 2011 (by Aldo & Rosy)


Unione Friuli

(Unione Movimenti Autonomisti Friuli)

Fronte Friuli Indipendente

(Atto Costitutivo e Statuto depositati nel '93 presso Notaio Suitner di Udine)


Dicevamo prima che, dopo la caduta del 1° Governo Berlusconi, circa in quegli anni, il Colussi (friulano al 300%) continuava a ripetere a sè stesso, e naturalmente agli altri, che i Friulani non sono e non possono proprio essere Padani, se non altro per un problema idro-geologico.
Infatti le acque meteoriche della pianura friulana vanno a scaricare dritte dritte tutte nel Tagliamento o nel Livenza, ma certamente NON nel Fiume Po (senza nulla togliere alle capacità e all' intuito politico dell'onorevole Umberto Bossi).. Milano è, e resta pur sempre Milano!
Il Popolo Friulano è un incrocio formidabile di lacrime e sangue del Popolo Romano, Slavo e Germano... continuavano a ripetere il Colussi e i suoi.
Contatta anche telefonicamente il professor Miglio e gli comunica la sua intenzione di fondare un Movimento Indipendentista Friulano. L' onorevole Miglio un po' meravigliato, un po' contento, e un po' perplesso... dice e non dice... borbotta telefonicamente...insomma praticamente... nè si nè no.
Ed ecco che il Colussi, con un gruppo di 30 amici, dopo infinite discussioni e infiniti brindisi di Tokay, Cabernet e Refosco, fonda presso il Notaio Suitner di Udine, lo Statuto e l'Atto Costitutivo di "Fronte Friuli Indipendente".
Un progetto politico-culturale, semplice semplice, la costruzione di una impalcato strutturale dello "Stato del Friuli", sul modello ormai collaudato dello FreystaatBayern (Libero Stato di Baviera)
Fa un esperimento alle elezioni amministrative nel Comune di Torviscosa. Riesce a prendere circa il 10% dei voti e diventa consigliere comunale, proprio nell'anno di "inizio carriera" (come sindaco) dell'architetto Roberto Duz.
L'anno dopo, il Movimento Indipendentista candida alle elezioni politiche per il Collegio della Bassa Friulana l'amico fraterno Enrico Moratti.
Moratti, già dirigente sindacale a Torviscosa, prende circa un 5/7% dei voti nella Bassa Friulana. Un successo fuori dalle righe....una marea, una valanga di voti.
Il Colussi, circondato da 2 damigiane, ricorda ancora la tragedia della raccolta delle firme per poter concorrere alle elezioni politiche, in accordo con il "Fronte Giuliano" del dottor Giorgio Marchesich di Trieste.
Ancora l'anno dopo, Colussi non molla e, in accordo con il professor Giancarlo Pedronetto (detto Pedro) di Muzzana, spinge e appoggia dall'esterno l'operazione di 3 consiglieri regionali, che fondano "Unione Friuli" (Unione del Movimenti Autonomisti e Indipendentisti del Friuli).
Unione Friuli spunta 1 consigliere regionale (il dr. Giorgio Pozzo) che diventa anche assessore regionale. Colussi invece viene sonoramente trombato e tombato.
L'anno seguente Fronte Friuli Indipendente non si ricandida a Torviscosa.
Roberto Duz si toglie, con malcelata soddisfazione, un sassolino dalla scarpa, tira un bel sospiro di sollievo e, quasi quasi per premiare il Colussi, gli presenta il dr. Renato Andretta, amico e socio a sua volta del dr. Ennio Doris, amico e socio a sua volta dello Zio Silvio, detto anche il CAV.
Poco dopo Andretta conferisce allo Studio Colussi un incarico professionale per un Piano di Lottizzazione Residenziale su circa 30.000mq. di sua proprietà.
Progetto approvato da Comune, Provincia, Regione e... rimasto lettera morta, ma proprio proprio morta, campi di mais coperti di carta firmata Colussi.
Il Colussi (poveretto!!!) non si era accorto che i tempi erano cambiati.
Si era già passati dal Progetto per costruire case, e palazzi, e muri di ogni genere.. al Progetto per consumare carta ed inchiostro e.. incassando comunque una bella parcella. Amen.
Fu cosi' che "Fronte Friuli Indipendente" finì quella volta in un gran Mare Morto, morto di carte sporcate d'inchiostro firmate Colussi.

ago 2010 (by Aldo & Rosy)


.....per memoria di un giorno fortunato....Torre di Zuino 21-XI-1923.... scrive Morpurgo. Il nonno materno del Colussi è il cacciatore sulla destra, Girolamo Tesini detto "il Risâr".

...il Colussi, nei primi anni ottanta, si ricorda le case a torre di Sanaa, viste tempo prima nel "il fiore di mille e una notte" di Pier Paolo Pasolini. Decide di vederle con i propri stessi occhi. Organizza la spedizione. Accompagnato da Rosa e Daniela affitta in Yemen un Gippone - con autista (Sale) e guida(Scheriff) - e tenta di partire. All'ultimo momento si accorge che manca il "visto" per entrare nel Regno della Regina di Saba (Arabia Felix). Come al solito il Piovesan detto "pioggia" e il Valmore detto "razzo" intervengono e gli fanno avere il "visto" in 4 ore: come? Non si sa ed è meglio non sapere. Arrivato all'areoporto di Sanaa e piombato in pieno Medioevo arabo Colussi resta a bocca aperta, come un mona, alla vista (1) dell'architettura araba, alla vista(2) del sicomoro, e (3) dalla disinvoltura con la quale l'arabo tiene armi di ogni tipo (coltelli, pistole, bombe a mano, fucili mitragliatori, bazooka) sparsi a terra e in ogni cantone come facessero parte del paesaggio locale. A questo punto Colussi si mette in testa di voler sparare con un Kalashnicov. Si può fare dicono prontamente Sale e Sheriff ma ...solamente nella terra di Dio. Ed ecco nella foto sopra Colussi tirare una sventagliata al vento e fare così i fuochi di artificio in pieno deserto.
PS la rete fognaria di Sanaa era già stata costruita, finanziata, e resa funzionante da chi?... dal solito senatore Giulio Andreotti

Cimitero di Palazzolo dello Stella (Udine, IT, EU) dove riposa l'onorevole Adriano Biasutti, l'ultimo imperatore di terra friulana. Dopo di Lui il diluvio universale.
Progetto e Direzione lavori Architetto Stefano Colussi. Imprese: "De Candido Bruno (Palazzolo dello Stella) e "Sostero spa" ( Lignano). Ringrazio i sindaci di quel tempo dr. Sante Biasutti e dr.Claudio Braida.

Occhio a chi ti bacia sulla guancia..."Pay attention, please!!!" ...by Michelangelo Merisi da Caravaggio...


....dal "Fronte Friuli Indipendente"....al "Fronte per l'Indipendenza"...verso gli "Stati Uniti d'Europa"...(l'europa dei popoli e non delle banche)... clikkando sul logo accedete alla pagina facebook del Fronte Friuli Indipendente...